0:00/???
  1. Materia prima

From the recording Dove credi di andare?

Lyrics

Non voglio più parlarvi,
non c’è motivo ormai.
Perché dovrei vedervi?
so già cosa otterrei.
Sto bene qui da solo e poi
ho gia capito che,
non c’è altro, dentro voi.
Ma non c’è alcuna colpa
non ci riesco più

È ormai finito il tempo, e non ho più l’età,
per stare tra la gente, e ancora perdermi tra voi,
non provo più emozioni e non sorrido già da un po’
Ancora mi succede ma forse in fondo già lo so,
io vedo un muro che si sta innalzando tra di noi,
la sento l’energia che lentamente svanirà
E ancora non lo so,
che cosa farò.

Va bene ho esagerato un po’,
ma non è colpa mia.
Ho perso molto tempo sai,
per arrivare qui.
Vivendo l’ho capito che,
servite anche voi
io ne ho bisogno, almeno un po’.
Siete materia prima, siete l’origine,
la causa ed anche il fine per cui ancora canto.

Mai, non so se riuscirò mai a tornare tra la gente,
Non credo di aver più l’età per riprovarci ormai.
non provo più emozioni e non mi illumino più per niente.
A volte mi succede ma non dura tanto sai
io vedo un muro che si sta innalzando tra di noi,
la sento l’energia che lentamente svanirà
E ancora non lo so,
che cosa farò.

Probabilmente ancora,
ritornerò tra voi,
per ritrovare storie che non saprei inventare mai.
E poi ritroverete,
nei versi che vi dó,
frammenti di esistenze che non ho mai vissuto in mè,
perché non sono mie, ve le ho rubate io,
mi nutro come sempre di ogni vostra vanità.
me ne vergogno un po’, ma non posso far altro, oh no
e spero che prima o poi riuscirò a parlare con voi.

Magari un giorno ritrovo la forza
di ritornare a inseguire la vita,
non posso più restare fermo, sento il cuore che martella, non è questo che voglio per me

Io voglio un sogno per cui ripartire, e molte altre notti da ricordare,
voglio dei pianti disperati, che mi lascino dei segni, da portare per sempre con me.

E forse non avrò di nuovo bisogno, di depredare le vite degli altri,
avrò qualcosa finalmente da potervi cantare, parlerò di me.

Chissà se riuscirò ad arrivare dentro,
le vostre anime bruciate dal mondo, oppure è troppo tardi ora, siam troppo distanti, e ormai non ci capiremo più